Temporary suspension of Gatwick Express

From Monday 30 March, Gatwick Express services will be temporarily suspended until further notice.

This is because of a significant reduction in passengers at the airport, and to help keep other trains running for key workers getting to and from their place of work. 

Southern and Thameslink are still running to and from Gatwick Airport, and will provide journey options to both London and Brighton.  

Please ensure you check journey planners before you travel for the latest information and alternative journey options. 

View the press release for our official statement.

Aggiornamento da Heathrow

Vogliamo tenervi aggiornati sulle misure che stiamo adottando per garantire che i nostri passeggeri e colleghi siano al sicuro durante questi tempi difficili e perché sia ​​fondamentale per il Regno Unito che Heathrow continui a operare durante l’epidemia di Coronavirus (COVID ‑ 19).

Ancora più importante, vogliamo anche chiedere il tuo aiuto.

Chiediamo a tutti i passeggeri di aiutare seguendo il consiglio del governo del Regno Unito e praticando l’allontanamento sociale in aeroporto. Ciò significa lasciare almeno due metri tra te e le altre persone, compresi i nostri colleghi.

Nei nostri terminali noterai numerosi cartelli, schermi digitali, pennarelli per pavimenti e banner che ti chiedono di fare proprio questo. Abbiamo anche incaricato i nostri colleghi di gestire le code per soddisfare questi requisiti.

Queste azioni fanno parte delle misure che continuiamo ad adottare in linea con la consulenza medica del governo, che includono anche:
L’installazione di oltre 600 distributori di disinfettanti per le mani in tutto l’aeroporto
La chiusura di tutti i negozi e ristoranti, ad eccezione di alcuni selezionati che distribuiscono alimenti e prodotti farmaceutici da asporto
Pagamenti solo con carta per prodotti
Migliori procedure e frequenze di pulizia per tutte le aree.
Al momento, stiamo chiedendo alle persone di entrare nei nostri terminal solo se è assolutamente necessario, ad esempio se state prendendo un volo da soli o aiutando un amico o un parente che richiede assistenza prima di essere accolti dal nostro team di assistenza di Heathrow.

Assicurati di essere prelevato all’aeroporto da qualcuno con cui convivi dove possibile e che non entri nel terminal per salutarti.

È fondamentale che tutti possiamo lavorare insieme per mantenere l’aeroporto sicuro e aperto in modo che i voli di rimpatrio e i servizi di trasporto merci possano continuare a operare. In quanto aeroporto hub del Regno Unito, stiamo svolgendo un ruolo cruciale nel facilitare la catena di approvvigionamento di beni medici e alimenti vitali per la nazione in questo momento, il che significa:
Le società di logistica hanno già iniziato a importare apparecchiature chiave come i kit di test COVID ‑ 19 tramite Heathrow, in preparazione di una maggiore domanda
La prossima settimana, si prevede che i movimenti di merci a Heathrow aumenteranno del 53%, rispetto alla media settimanale, poiché l’aeroporto dà la priorità ai voli cargo con forniture mediche che aiuteranno nella lotta contro COVID ‑ 19
Il 41% dei prodotti farmaceutici del Regno Unito come medicinali, vaccini e respiratori viene importato tramite Heathrow.
Se desideri informazioni sui parcheggi disponibili per il prelievo e altri collegamenti di viaggio dai nostri terminal, visita le pagine seguenti.

#restiamoacasa

Viaggiare allarga i nostri orizzonti e avvicina tutte le culture del mondo. Vista la situazione in cui ci troviamo attualmente, vorremmo rivolgerci personalmente a tutti coloro che siamo stati orgogliosi di aiutare a viaggiare per il mondo.

Sappiamo che questa è una situazione difficile per tutti e continueremo ad aiutare i nostri amici in qualunque modo possibile. Stiamo lavorando instancabilmente per assistere coloro che hanno programmato un viaggio e che sono colpiti dalle attuali restrizioni. Allo stesso tempo stiamo apportando miglioramenti generali al nostro portale web, concentrandoci sul miglioramento dell’esperienza dell’utente con opzioni automatizzate

Per tutti i clienti che stanno pianificando un nuovo viaggio, vi consigliamo di aggiungere alle vostre prenotazioni opzioni di flessibilità integrate, come la cancellazione/prenotazione gratuita o la flessibilità sulle date di viaggio. Troverete queste opzioni chiaramente evidenziate sul nostro sito web.

Insieme renderemo questo tempo incerto il più sopportabile possibile e, quando sarà il momento di viaggiare di nuovo, saremo felici di aiutarti a pianificare i tuoi viaggi

Traveling broadens our horizons and brings together all the cultures of the world. Given the situation we are currently in, we would like to personally turn to all those who have been proud to help travel the world.

We know this is a difficult situation for everyone and we will continue to help our friends in any way they can. We are working tirelessly to assist those who have planned a trip and who are affected by the current restrictions. At the same time, we are making general improvements to our web portal, focusing on improving the user experience with automated options

For all customers who are planning a new trip, we recommend adding integrated flexibility options to your reservations, such as free cancellation / booking or flexibility on travel dates. You will find these options clearly highlighted on our website.

Together we will make this uncertain time as bearable as possible and, when it is time to travel again, we will be happy to help you plan your trips!

Perché alcuni espatriati e turisti occidentali in Thailandia non prendono ancora sul serio il coronavirus?

Quando il governo ha annunciato nuove regole per minimizzare ulteriormente i contatti sociali il 18 marzo, è stato ampiamente applaudito come misure per prevenire ulteriori focolai. Significa che luoghi come bar, palestre, massaggi e cinema dovevano chiudersi con effetto immediato.

Proprio questa settimana stavo parlando con alcuni espatriati e sebbene alcuni fossero giustamente preoccupati, molti hanno detto che era la propaganda dei media a dire “mostrami qualcuno che non è una persona infetta?” E che gli incidenti stradali in Thailandia causano più morti ogni giorno. Sono stato un po ‘scioccato a dire il vero, sembra che qualsiasi argomento di attualità in questi giorni abbia incontrato una sorta di teoria della cospirazione.

Chiaramente il tasso di infezione in Tailandia, per confronto della popolazione è prossimo allo zero (69 milioni di popolazione contro 272 casi confermati al 18 marzo 2020), ma è la crescita e l’incertezza che sono alla base della paura. Il tasso di infezione da coronavirus potrebbe esplodere ed è per questo che non è possibile confrontarlo con il numero di morti per traffico stradale ogni giorno.

Eppure molti espatriati e visitatori occidentali a Pattaya, sulla base di osservazioni e conversazioni, sembrano semplicemente respingere l’intera questione.

In un recente sondaggio sulla mia pagina Facebook ho chiesto agli espatriati “Sei preoccupato che il coronavirus peggiori in Thailandia?”. Un 56% molto significativo ha dichiarato “No”.